Corso addetti antincendio

Il Corso addetti antincendio è previsto per tutti gli addetti incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza.

L’ 43 del D.Lgs. 81/2008 dispone infatti che  il datore di lavoro  adotti  misure preventive  incendi e dell’evacuazione dei luoghi di lavoro . Tra queste  ,appunto ,  la designazione preventiva dei lavoratori che deve essere formalizzata per scritto .

Gli incaricati devono  essere in numero sufficiente e disporre di attrezzature adeguate, tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell’azienda o dell’unità produttiva.

La formazione che deve sempre essere  integrata da un aggiornamento periodico, rispetta quanto contenuto nel  DM 10 /03/1998

Riferimenti Normativi:

D.Lgs 81/08 Art. 43, 46  – DM 10/03/1998

 

Destinatari:

Il personale designato dal Datore di Lavoro quale incaricato dell’attuazione della gestione delle emergenze, che ricopre la funzione di Addetto Antincendio.

Obiettivi del corso:

Fornire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per prevenire gli incendi, gestire le emergenze e predisporre un’efficace lotta antincendio

 

Classificazione formazione

La durata della formazione è legata alla valutazione del livello del rischio d’incendio di un determinato luogo di lavoro (All. IX dm 10 MARZO 1998 )

Attività Rischio Basso   a titolo esemplificativo e non esaustivo:
– tutte le attività non classificabili a medio ed elevato rischio e dove, in generale, sono presenti sostanze scarsamente infiammabili, dove le condizioni di esercizio offrono scarsa possibilità di sviluppo focolai e dove non sussistono probabilità di propagazione di fiamme.

Attività Rischio Medio  a titolo esemplificativo e non esaustivo:
– luoghi di lavoro compresi nell’all. al DM 16.2.82 e nelle tabelle A e B annesse al DPR 689/1959 con esclusione delle attività considerate a rischio elevato
– cantieri temporanei e mobili dove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto

Attività Rischio Medio Elevato  a titolo esemplificativo e non esaustivo:

– industrie e depositi di cui agli artt. 4 e 6 del DPR 175/88 e successive modifiche ed integrazioni
– fabbriche e depositi di esplosivi
– centrali termoelettriche
– impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili
– impianti e laboratori nucleari
– depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 20000 mq
– attività commerciali ed espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 10000 mq
– scali aeroportuali, infrastrutture ferroviarie e metropolitane
– alberghi con oltre 200 posti letto
– ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani
– scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti
– uffici con oltre 1000 dipendenti
– cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m
– cantieri temporanei o mobili dove si impiegano esplosivi

Argomenti:

Rischio basso

  • L’incendio e la prevenzione
  • Esercitazioni Pratiche

Rischio Medio 

  • L’incendio e la prevenzione
  • Protezione e procedure da adottare
  • Esercitazioni pratiche

Rischio elevato


Per il programma dettagliato contattare formazione@gsaconsulenze.it

Programmazione:

Rischio basso:

12 Novembre 2018 ore 13:00 – 17:00



Rischio medio:

12 Novembre ore 09:00 – 12:00 e 13:00 – 18:00



Rischio elevato: contattare formazione@gsaconsulenze.it

Corso di Aggiornamento

Durata:

Rischio basso: 2 ore

Rischio medio: 5 ore

Rischio elevato: 8 ore

Programmazione:

Rischio basso:

12 Novembre 2018 ore 09:00 – 11:00



Rischio medio:

12 Novembre 2018 ore 13:00 – 18:00



Rischio elevato:

12 Novembre 2018 ore 09:00 – 12:00 e 13:00 – 18:00

Calendario corsi di formazione 2018